Google Weddings – Organizzare il proprio matrimonio

Google Weddings - Organizzare il proprio matrimonio

Che strano, Google ne ha inventata un’altra delle sue. Superfluo affermare che si tratti – bizzarro, vero? – di una novità assoluta, da un alto, e dell’ennesimo tool in grado di, forse, migliorare la nostra vita, dall’altro.

Come se non bastasse la possibilità di ricercare in un attimo miliardi di termini, anche grazie al Google Chrome, motore di ricerca creato dalla Società di Mountain View, come se non fosse sufficiente poter osservare il mondo dall’alto (Google Earth) e dal punto di vista della strada (Google  Maps – Street View), come se non esistesse la possibilità di studiare i fondali marini, la superficie della Luna e quella di Marte, oltre che l’interno dei musei più belli al mondo, con dettagli incredibili di centinaia di opere, ecco che Google ha deciso che è il caso di fare un ulteriore regalo al mondo (di internet?). E’ stato annunciato, infatti, il giorno di San Valentino, 14 Febbraio, una scelta che non vi stupirà appena capirete di cosa si tratta, un nuovo servizio dalle grandi possibilità e dai vari campi di applicazione: Google Weddings.

Chi mastica appena un pelo briciolo di lingua inglese, ha già capito. Grazie a Google, adesso, è possibile pianificare, oltre a tutte le situazioni della vita già viste, perfino il nostro matrimonio. Google Weddings, difatti, è un potente tool per la creazione e la cura di ogni dettaglio del contorno delle nostre nozze, dalla lista degli invitati, alla disposizione dei tavoli del rinfresco, fino al servizio fotografico. Google Weddings si articola in due principali funzionalità:

Creazione di un sito personalizzato.

Grazie all’intuitivo e divertente tool messo a disposizione da Google, è possibile creare un sito internet per scrivere quello che più ritenete opportuno, dagli aggiornamenti circa i preparativi, alle dritte per raggiungere il luogo della celebrazione o quello designato per il rinfresco; il tutto, con pochi semplici click e una vasta possibilità di personalizzazione della pagina, grazie a molti temi di sfondo. Inoltre è anche possibile creare una cartolina di nozze o fidanzamento compilabile grazie ad un altro servizio di Google, Picnik, coordinato con Weddings, che consente l’inserimento di testo e foto e offre numerosi temi.

Gestione degli invitati.

Abbinato a Weddings, per il management di tutti quei fattori come gli ospiti, gli inviti da spedire, le decine di indirizzi e conferme e disdette, Google non poteva che affiancare una versione apposita di  Google Docs, (Documenti). Sono ben otto le funzionalità di questo tool, che, praticamente, penserà da sé alla gestione della parte organizzativa. I servizi forniti sono, infatti, in grado di rendere molto intuitivo il planning del matrimonio, dall’agenda, con tutti gli indirizzi degli invitati, alla lista degli ospiti, dalla disposizione dei tavoli, fino al menù del ricevimento; altri gadget aiutano a gestire le risorse e tenere sotto controllo le innumerevoli cose da fare in vista del matrimonio, per non parlare della lista delle canzoni con cui accompagnare il post simposio.

Il tutto, ovviamente e rigorosamente, “in the cloud”. Niente files sul PC, ma una gestione remota tramite il vostro account Google, lo stesso che usate per Gmail, ad esempio, fatto che garantisce una immediata accessibilità e possibilità di aggiornamento step by step di tutte le incombenze nuove o per le quali potrete finalmente mettere la spunta alla voce “fatto!”.

Una curiosità in chiusura: pare che l’idea sia venuta proprio da un dipendente di Google, che si è trovato a dover gestire un numero elevato di dati in preparazione delle sue nozze e ha, quindi, investito una percentuale del suo tempo allo sviluppo del progetto per semplificarsi la vita. Google, da sempre molto incline ad ascoltare le esigenze dei propri dipendenti, infatti, lascia loro un 20% del tempo che normalmente dovrebbero dedicare alle attività lavorative, per sviluppare progetti collaterali, alcuni dei quali vengono sponsorizzati dalla Società di Mountain View e lanciati nel grande mondo di internet.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli