Social network: Twitter _ come farsi seguire e personaggi famosi

Social network: Twitter _ come farsi seguire e personaggi famosi

Dopo aver effettuato una panoramica su quello in cui un social network consiste, tra funzionalità e servizi, oltre ad aver analizzato il tipo di utenza e le informazioni carpibili da questi potenti mezzi di comunicazione, andiamo ora ad esaminare da vicino uno dei social network più diffusi al mondo, basato su un concept di brevi messaggi che garantisce grande efficacia nella comunicazione: stiamo parlando, ovviamente, di Twitter.

Creato nel Marzo del 2006, Twitter si basa sui cosidetti tweets, messaggi di testo con un limite massimo di 140 caratteri, di chiara ispirazione ai più usati SMS per telefoni cellulari. Nulla di più social nel meccanismo di funzionamento. Noi, cioè il nostro account Twitter, abbiamo la possibilità di farci “seguire” (follow) da altri utenti, che, se decideranno che i nostri tweets sono interessanti, ci aggiungeranno alla loro lista di users “seguiti”. I posts di tutti gli utenti in stato di follow, verranno visualizzati sulla pagina principale, andando a creare una sorta di homepage con informazioni – gli aggiornamenti di stato – provenienti da tutti gli altri accounts controllati.

Se si vuole creare una rete di contatti su Twitter per esigenze non strettamente personali, ma, ad esempio, per diffondere la conoscenza del nostro sito, oppure per condividere con più persone il nostro miniblog costruito tweet dopo tweet, il modo migliore per “farsi seguire” su Twitter è aderire a regole basilari. Vediamone qualcuna:

  • E’ innanzi tutto consigliabile non utilizzare Twitter per spammare links. Va da sé, che se gestiamo un account Twitter per pubblicizzare il nostro sito o prodotto, dobbiamo orientare la nostra azione in questo senso, ma può essere controproducente intasare le liste delle persone che ci seguono con decine di links agli articoli o ai prodotti del nostro sito;
  • Per ovviare al primo problema, è necessario “coccolare” i nostri followers. Non solo pubblicità per noi. Parlate di situazione generali, letteralmente del bello o del cattivo tempo, raccontate qualcosa di voi e sprecate un secondo per scrivere a tutti un bel tweet della buonanotte. Un impegno abbastanza gravoso, certo, ma che renderà molto più seguito ed apprezzato il nostro lavoro sul social network;
  • se poca gente vi segue, come è naturale all’inizio, il modo migliore per aumentare i followers è quello di aggiungere a nostra volta contatti nella lista di quelli seguiti, usando il tool di ricerca per argomento, a seconda di quello di cui trattano i nostri tweets. Nel numero, molti degli account aggiunti inizieranno a tenere traccia dei nostri messaggi, portando ad una diffusione maggiore (e reciproca) delle informazioni;
  • nel momento in cui un nuovo contatto di twitter decide di inserirvi nell’elenco degli utenti seguiti, curatevi di mandargli un breve messaggio di ringraziamento, magari con qualche informazioni in più sul chi siete e come intendete orientare la vostra attività su Twitter.

Twitter, famoso almeno quanto Facebook, vanta anche la possibilità di “far verificare” gli accounts, per essere certi che a scrivere i messaggi sia realmente la persona alla quale il nickname corrisponde. Questo fatto, di per sé insignificante per quanto riguarda le persone comuni, ha rivoluzionato il contatto e l’interazione tra VIPs e i loro fan, permettendo, con certezza, ai primi di comunicare informazione di ogni natura e ai secondi di vivere, attraverso Twitter, la vita e i posts di persone, sia famose, sia prossime ad un livello di adorazione. Per essere certi che un account sia verificato, cercate la spunta cerchiata di azzurro, accanto al nome.

Molte sono le celebrità che quotidianamente tengono viva la passione dei loro fan grazie a questo social network, alcune delle quale non hanno certo bisogno di presentazione. In una lista creata senza un ordine di preferenza, ricordiamo la presenza di personaggi reali e pagine ufficiali di gruppi musicali o di altra natura:

Barack Obama

Bill Gates

Al Gore

Andy Murray

Andy Roddick

Bryan Adams

Arnold Schwarzenegger

Coldplay

Dalai Lama

J K Rowling

Lance Amstrong

Sarah Palin

Tony Hawk

Ma questi sono solo alcuni dei nomi che potete veder scrivere, anche quotidianamente, su Twitter. Se siete appassionati di serie televisive, musica, sport o poker, facendo una rapida ricerca tramite l’apposita barra, inserendo i nomi dei vostri beniamini, potrete facilmente trovare chi cercate, leggendo le parole pronunciate a persone spesso adorate, o comunque stimate, sul grande o piccolo schermo.

Il primo nome che vi consigliamo di tenere nella lista di coloro che sono seguiti, da anteporre perfino al 44esimo Presidente degli Stati Uniti, è quello di Blogvideogiochi.it, che secondo un imparziale giudizio, rappresenta il miglior twitter user al momento in circolazione. Pubblicità progresso. Follow us!

Buona ricerca – e tweets – a tutti!



2 Commenti a Social network: Twitter _ come farsi seguire e personaggi famosi

  1. Il bello e il cattivo tempo? Il tweet della buonanotte? ma siete sicuri?

    • Luca

      Prova a “coccolare” i tuoi followers e vedrai che, anche se scrivi di cose non necessariamente collegate al tuo tema, sarai più piacevolmente seguita :). Poi scegli tu le modalità con cui interagire. Anche raccontare fatti personali come “oggi bella partita” o “la mia squadra del cuore ha perso/vinto” ti renderà più interessante 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli