Xbox 360: tutte le esclusive del 2011

Xbox 360: tutte le esclusive del 2011

Dopo l’articolo dedicato alle esclusive PlayStation 3, andiamo ad analizzare i titoli che usciranno solo ed esclusivamente su Xbox 360.

Microsoft ha deciso di puntare moltissimo su Kinect, la nuova periferica priva di controller in grado di rilevare direttamente i movimenti del corpo umano, sfornando una discreta quantità di titoli dedicati esclusivamente a questa periferica, lasciando un po’ da parte i cosiddetti videogiochi “hardcore”. Naturalmente alcune esclusive potrebbero non essere state ancora annunciate per questo 2011, ma per il momento  possiamo dare per certi dieci titoli, esattamente la metà di quelli confermati per l’acerrima nemica PlayStation 3.

Ma passiamo a vedere e descrivere brevemente tutte le esclusive per il 2011 finora annunciate per Xbox 360:

Gears of War 3: L’esclusiva di maggior peso del 2011 per Xbox 360. L’ultimo capitolo della trilogia ideata da Epic Games  promette di essere uno dei titoli più belli di questa generazione, grazie ad una trama degna di un gran finale, un gameplay ben strutturato, un multiplayer di qualità (con l’aggiunta della co-op a 4 giocatori) e un comparto tecnico di eccellente fattura. Sicuramente l’esclusiva più attesa dagli utenti Microsoft.

Forza Motorsport 4: Gran Turismo 5 ha ottenuto vendite notevoli, ma non ha “ammazzato” il settore della simulazione di guida come tutti si aspettavano. Ecco quindi che Microsoft e Turn 10 stanno già lavorando alacremente per creare il gioco cardine del genere in attesa della nuova generazione di console, aggiungendo nuove features e migliorando la già ottima base creata con Forza Motorsport 3. Possibile anche l’implementazione di Kinect.

XCom: Ultimo titolo in ordine di tempo della celebre serie creata nel 1993, XCom è uno sparatutto in prima persona che vede protagonista un agente del FBI, che deve indagare su una minaccia misteriosa e sconosciuta. Oltre agli elementi tipici del First Person Shooter saranno importanti anche l’uso della strategia e della tattica, soprattutto nei combattimenti.

Kingdoms: Si sa ancora poco su questa nuova produzione di Crytek, eccetto il video mostrato allo scorso E3 in quel di Los Angeles. A quanto pare comunque Kingdoms dovrebbe essere un’avventura ambientata in un mondo fantasy, con protagonista un guerriero, forse un gladiatore.

Project Draco: Pensato esclusivamente per sfruttare il Kinect, Project Drago riprende lo stile di Panzer Dragoon: obiettivo di questo titolo è allevare un drago, rendendolo imbattibile insegnandoli diverse abilità per sconfiggere i vari nemici, il tutto utilizzando la tecnologia della periferica Microsoft. Previsto l’utilizzo di Kinect.

Steel Battalion Heavy Armor: Siamo nel 2082, e al contrario di quanto si possa pensare la tecnologia è regressa in maniera spaventosa: una terribile lotta tra superpotenze è in atto, con gli Stati Uniti che si sono involuti e devono riconquistare territori e potenza; per farlo c’è un solo modo, ovvero quello di utilizzare i Vertical Tank, i temibili Mech che però non servono a nulla senza il controllo umano: in un mondo senza grandi tecnologie, è proprio l’uomo colui che deciderà l’esito del suo destino. Previsto l’utilizzo di Kinect.

Haunt: Non fatevi prendere dal terrore. Haunt è un survival horror in prima persona dove grazie all’utilizzo di una torcia, dell’ingegno e del sangue freddo dovremo sconfiggere fantasmi, demoni  e altre creature diaboliche che sbucheranno dal nulla per farci impazzire dalla paura e impedirci di scoprire un misterioso segreto. Previsto l’utilizzo di Kinect.

Rise of Nightmares: Altro horror che promette terrore: Rise of Nightmares è survival horror in prima persona che grazie a Kinect ci farà utilizzare il nostro corpo per muoverci in un autentico incubo a occhi aperti, sfruttando soprattutto le debolezze della psiche umana. Questo titolo è considerato dagli sviluppatori SEGA come uno dei più spaventosi di sempre, che segnerà una volta nel mondo videoludico. Sarà così? Previsto l’utilizzo di Kinect.

Codename D: Il geniale game designer Suda 51 approda su Xbox 360 con un action totalmente compatibile con Kinect, con un ragazzo come protagonista e un gameplay che dovrà farci usare tutta la nostra abilità per avanzare in una complessa storia. Previsto l’utilizzo di Kinect.

Star Wars Kinect: Non poteva mancare, sempre per Kinect, un titolo dedicato alle avventure spaziali di Star Wars.  Si sa davvero poco però di questa nuova produzione di LucasArts, se non che ovviamente saremo noi stessi con i nostri movimenti a impersonare i personaggi della famosissima serie televisiva. Previsto l’utilizzo di Kinect.

Microsoft ha deciso di correre il rischio, puntando molto – se non tutto – su Kinect, limitando le esclusive hardcore a due titoli, ma di grandissimo peso e sicuro valore, come Gears of War III e Forza Motorsport 4. Qualora però Kinect riuscisse a sfondare anche tra i giocatori più scettici, questo rischio si trasformerebbe in una scelta geniale e azzeccata… ovviamente, qualora essa si rivelasse un flop, i giochi legati a Kinect finirebbero subito nel dimenticatoio, segnando un altro anno favorevole a Sony (senza dimenticare Nintendo) e una scoppola per Microsoft e Xbox 360 difficile da dimenticare. Staremo a vedere nel corso di questo 2011.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli