Wii: tutte le esclusive del 2011

Wii: tutte le esclusive del 2011

Dopo aver presentato le esclusive di PlayStation 3 e Xbox 360, è il momento di analizzare quei videogiochi che nel 2011 escono solamente per  Nintendo Wii.

Il 2010 per la console della grande N è stato eccellente, soprattutto per la qualità delle esclusive proposte: da Super Mario Galaxy 2 a Donkey Kong:  Country Returns, passando per Metroid: Other M e No More Heroes: Desperate Struggle. Ma questi sono stati comunque solo i titoli di maggior spessore, perché nell’anno passato la console Wii ha offerto ai suoi utenti una line up davvero notevole. Questo 2011, invece, si prospetta più povero sia qualitativamente che numericamente, ma che in ogni caso promette di offrire alcune produzioni tanto attese quanto di livello. Passiamo quindi alla disamina delle esclusive Wii, avvertendo che alcuni di questi titoli potrebbero subire variazioni di data, mentre altri, la cui uscita è sicura in Giappone, non sono ancora stati confermati per l’Occidente.

The Legend of Zelda: Skyward Sword: Insieme a Mario, uno degli emblemi di Nintendo e delle sue console. Prevista per il 2011 (ma con buone probabilità di un rinvio all’anno successivo), la nuova avventura di Link ci fa immergere ancora nelle magiche atmosfere dei titoli Zelda: come si può capire dal nome  grande attenzione è data dalla spada, in grado di teletrasportare Link sul mondo terrestre, alle prese con gravi problemi. Fondamentale sarà l’uso del WiiMote: il gameplay del titolo si basa principalmente sull’utilizzo di questo controller, sia per colpire con la spada che per tutte le altre armi a disposizione. Sicuramente uno dei titoli più importanti e interessanti dell’intero anno.

Kirby’s Epic Yarn: Negli Stati Uniti è già uscito, mentre qui in Europa è previsto solo per il mese di Febbraio: Kirby’s Epic Yarn è comunque un titolo davvero notevole,  apprezzabilissimo graficamente, gioioso e spensierato nelle musiche e nel modo di porsi all’utente; forse però  non verrà apprezzato tantissimo dai giocatori più “hardcore” per l’eccessiva facilità.

The Last Story: Hironobu Sakaguchi è uno dei creatori di videogiochi più geniali degli ultimi decenni. Dopo aver ideato e sviluppato i primi dieci episodi di Final Fantasy, nel 2004 abbandonò Square Enix per creare il team Mistwalker. Dopo il buon JRPG dal nome Lost Odyssey, Sakaguchi si è messo a lavorare su un nuovo gioco di ruolo per Wii: ecco quindi The Last Story, un progetto che per quanto visto finora sembra di altissimo spessore, come del resto sono  tutti i titoli creati dal leader di Mistwalker.

Xenoblade: Fortunatamente però i giochi di ruolo giapponesi in esclusiva Wii non si fermano a The Last Story: nel 2011 è in arrivo infatti anche Xenoblade, JRPG sviluppato da Monolith Soft ambientato in un mondo futuristico con robot giganti e altre creature; obiettivo del titolo è dare grande libertà al giocatore, offrendo elementi classici del genere ad altri innovativi, oltre ad un comparto tecnico curato in ogni dettaglio e una profonda longevità.

The Conduit 2: High Voltage con il primo The Conduit non aveva ottenuto molto successo: uno sparatutto in prima persona poco vario e tecnicamente non eccelso, che minava l’ottimo system control. Con The Conduit 2 gli sviluppatori vogliono dimostrare di aver imparato dai propri errori, offrendo un FPS decisamente più vario nelle ambientazioni, con lo stesso eccellente sistema dei controlli e un comparto tecnico migliorato; presente inoltre il multiplayer online.

Mario Sport Mix: Ogni anno non può mancare almeno un titolo dedicato al baffuto idraulico Mario: ecco qui dunque Mario Sport Mix, che raccoglie al suo interno diversi sport da giocare su Wii da soli o assieme ai propri amici, come pallavolo, hockey o basket. Ideale per ogni tipologia di giocatore.

Earth Seeker: Altro giro, altro JRPG. Earth Seeker narra di un mondo devastato e non più abitabile dagli esseri umani, che sono stati costretti a portare su una navicella spaziale tutto ciò che poteva essere conservato;  a causa in un incidente però questa navicella mille anni dopo precipita su un altro pianeta, destabilizzando l’ecosistema e creando strane e temibili creature, favorendo l’ascesa dei nemici dei protagonisti. Al momento confermato solo per il Giappone, Earth Seeker si fa notare per un design incantevole e ispiratissimo, con ambientazioni dettagliate e coloratissime.

Altri titoli non sono stati citati perché ufficialmente non ancora annunciati (es. Pikmin 3)o di cui finora non si ha alcuna ipotesi che vengano portati in Europa (es. Arc Rise Fantasia). Nintendo comunque è nota per l’annunciare titoli a poca distanza dalla loro release effettiva, quindi non è affatto improbabile che nuove produzioni arrivino in questo 2011; quanto è stato confermato finora in ogni caso merita di essere seguito con attenzione, anche perché l’utenza Wii ( escludendo The Legend of Zelda o i titoli legati a Mario) ha gusti un po’ diversi rispetto a quella di PlayStation 3 o Xbox 360, e produzioni come The Last Story, Xenoblade e Kirby’s Epic Yarn piacciono – e molto – ai possessori di una console Nintendo: altro che essere giocatori casual, questo è semplicemente avere buon gusto.



1 Commento a Wii: tutte le esclusive del 2011

  1. Mario e Zelda sempre eccezionali. Ottimo Kirby per bambini e giocatori occasionali. The Last Story ha il pregio di essere un gioco fuori dal comune anche se la trama della storia è un po’ banale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli