BlogVideogiochi Awards 2010

BlogVideogiochi Awards 2010

Nell’articolo dedicato al resoconto degli Spike Videogame Awards 2010, abbiamo presentato tutti i premi assegnati dagli utenti che hanno votato i migliori giochi di questo 2010, divisi in varie categorie. Visto che questo decimo anno del ventunesimo secolo sta volgendo al termine, anche noi tiriamo le somme sull’annata video ludica, assegnando i BlogVideogiochi Awards 2010– seguendo le categorie più significative degli Spike Videogame Awards – con una breve spiegazione sul perché della scelta.

Ovviamente alcuni premi potrebbero coincidere con quelli dati agli Spike VGA 2010.

Gioco dell’anno: Red Dead Redemption

L’ennesimo capolavoro targato Rockstar Games: dopo GTA IV, un altro free roaming questa volta però ambientato nel Far West con protagonista John Marston.Comparto tecnico di eccellente qualità, storia sempre avvincente, gameplay ottimo e longevità profondissima anche grazie al multiplayer online.

Miglior Studio: Rockstar Games per Red Dead Redemption

Uno dei pochissimi team di sviluppo che non sbaglia mai una produzione: prima GTA IV,poi Red Dead Redemption, e in futuro L.A. Noire. Sempre attenzione maniacale ad ogni dettaglio e volontà di superare i propri limiti..e i risultati sono evidenti. Chapeau.

Miglior gioco XBOX 360: Alan Wake

Dopo anni e anni di difficile gestazione, quest’anno è uscito finalmente Alan Wake, un mix tra avventura e survival horror con protagonista lo scrittore Alan Wake in esclusiva Xbox 360 sviluppato da Remedy. Il risultato è davvero ottimo: atmosfere cupe e angoscianti, una storia da brivido e un comparto tecnico più che buono; aggiungete anche degli ottimi DLC usciti in seguito e ottenete un titolo bello e ben fatto.

Miglior gioco PS3: Heavy Rain

Più che un gioco, un film interattivo. L’esclusiva PlayStation 3 targata Quantic Dreams supera le classiche barriere video ludiche offrendo un’esperienza fuori da ogni schema: ogni decisione presa porta ad una storia diversa, tra decine di sviluppi differenti della trama; comparto tecnico sviluppato con tecnologie avanzatissime tese all’obiettivo di portare la realtà su schermo, oltre all’ottimo utilizzo del controller Sixaxis e dei Quick Time Events. Capolavoro imperdibile per ogni possessore di PS3.

Miglior gioco Wii: Super Mario Galaxy 2

Super Mario non sbaglia mai: anche il secondo titolo della serie Galaxy si rivela un capolavoro per Nintendo Wii, spingendo la console della grande N a livelli mai visti.Il solito eccezionale gameplay tipico della serie e un Mario davvero in gran forma confermano che l’eccellenza su Wii è targata Super Mario.

Miglior gioco PC: Mass Effect 2

Mass Effect è una delle serie più amate e premiate degli ultimi anni: BioWare anche nel secondo capitolo ha dimostrato di essere tra le migliori software house in circolazione, portando su Pc e Xbox 360 un RPG/action davvero strepitoso sotto ogni aspetto.

Best handheld game: Metal Gear Solid: Peace Walker

Hideo Kojima sbanca anche su PSP grazie a Solid Snake e Metal Gear Solid: Peace Walker. Risolti i difetti del titolo precedente legati soprattutto alla scomodità dei tasti, Peace Walker porta sulla console portatile Sony la piena esperienza della serie stealth, con un comparto tecnico di ottimo livello (da brividi la colonna sonora).

Miglior RPG: Mass Effect 2

Pur non essendo un RPG vero e proprio, non si può non premiare l’eccellente lavoro di BioWare per questo Mass Effect 2. Milioni di utenti hanno apprezzato le avventure di Shepard, e non vedono l’ora che esca il terzo ed ultimo titolo della trilogia.

Miglior Action Adventure Game: God of War III

L’esclusiva Sony è semplicemente maestosa: l’approdo di Kratos su PlayStation 3 lascia a bocca aperta, per la miglior grafica di questa generazione e un gameplay che non può non esaltare I giocatori. Sicuramente l’action game migliore della storia.

Miglior Sparatutto: Battlefield Bad Company 2

Certo, ha venduto molto meno di Halo: Reach e Call of Duty: Black Ops, ma questo Battlefield: Bad Company 2 ha da invidiare a questi due titoli solo la maggiore fama e le vendite. Lo sparatutto sviluppato dai DICE è il migliore soprattutto nel multiplayer online, senza sfigurare nemmeno nel single player e nel comparto tecnico..senza ripetere sempre le stesse cose tutti gli anni, con lo solo scopo di vendere.

Miglior gioco sportivo di squadra: NBA 2K11

2K Sports e Visual Concept hanno da qualche anno strappato con forza lo scettro di miglior  simulazione cestistica su console ai rivali di EA e il loro NBA Live, tanto da far cancellare quest’anno il titolo avversario della nuova serie NBA Elite. I motivi sono palesi: NBA 2K11 è il miglior titolo simulativo di basket mai visto finora in campo video ludico, grazie ai suoi livelli simulativi davvero realistici, così come la grafica e il sonoro di alto spessore.

Giocare a basket su console non è mai stato così reale.

Miglior gioco di guida: Blur

Data la sorprendente debacle di Gran Turismo 5 (buono ma non certamente all’altezza delle aspettative) ci sentiamo di premiare Blur, racing game sviluppato da Bizarre Creations che ha stupito per l’alto livello di divertimento, l’ottimo comparto tecnico e l’elevatissima longevità.

Un racing forse un po’tamarro, ma consigliatissimo a tutti.

Miglior Gioco Indie: Limbo

Spesso e volentieri tra i giochi indipendenti saltano fuori dei veri e propri capolavori: ottimo esempio che conferma la regola è Limbo, platform/puzzle game sviluppato da DeadPlay Studios in esclusiva per Xbox 360; Limbo ci porta in un mondo in bianco e nero, con ambientazioni visivamente eccelse che colpiscono il giocatore nel profondo e situazioni di gioco che fanno spremere e non poco le meningi.

Consigliatissimo a tutti coloro che vogliono provare un’esperienza unica, anche se di sole quattro ore.

Titolo più atteso per il 2011: Batman: Arkham City

Dopo il sorprendente Batman: Arkham Asylum, uno dei migliori titoli usciti nel 2009, Rocksteady ha annunciato il seguito per il 2011, ovvero Batman: Arkham City. Batman tornerà protagonista in nuovo gigantesco manicomio, Arkham City, dovendo nuovamente fronteggiare i suoi più acerrimi nemici capitanati dal folle Joker. Prevista inoltre anche la modalità multiplayer online.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi articoli